Recensione

Il “Manuale del verniciatore” è un testo che vuole parlare con “chi fa”….
.. con chi vuol far bene, in fretta e senza sbagliare…
…con un linguaggio diretto, senza paroloni, semplice e nel contempo efficace.

Si rivolge evidentemente al tecnico di una linea di verniciatura, come all’artigiano verniciatore o al piccolo produttore di mobili, serramenti e cornici fornendogli tutte le possibili informazioni operative, ma costruendogli anche una cultura di base riferita al legno, alle vernici, agli abrasivi, alle attrezzature, ai sistemi di applicazione e di collaudo, alle possibili difettosità, persino ad aspetti ecologici, burocratici e legislativi; una cultura indispensabile per esprimere una buona professionalità.

E, nonostante la vastità della materia che viene affrontata, il manuale riesce ad essere sempre conciso e chiaro nelle risposte, dilatando opportunamente l’informazione su argomenti giustamente ritenuti più attuali di altri.

Si veda, ad esempio, l’intero capitolo dedicato alle vernici all’acqua, nel quale viene descritto l’intero processo di essiccazione di un prodotto in emulsione acquosa con una tale semplicità e comprensibilità da poter poi discutere di esso anche con chi non é un chimico e quindi poter spiegare virtù e peccati di una verniciatura all’acqua sicuri di essere compresi.

Non vedo questo manuale dimenticato in una libreria.

Lo vedo piuttosto sul tavolo di un laboratorio, già un po’ sgualcito e magari con una ditata di tinta mogano-biondo sulla copertina….

Giorgio Grecchi

Comments are closed.



Abrasivi Depurazione aria Diluenti Distillatori Filtri Forni Impianti e cabine Impregnanti Levigatrici Materie prime Robot di verniciatura Tinte e coloranti Vernici ignifughe Vernici liquide Vernici per parquet Verniciatori c/terzi